MARMELLATA DI ARANCE AI SENTORI DI CANNELLA E COGNAC

Marmellata di Arance

Relativamente facile da fare, la marmellata di arance ha estimatori in tutto il mondo. Le ricette disponibili sono davvero numerose, con l’obiettivo di ottenere un prodotto più o meno “amaro”, di diverse gradazioni di colore e corposità, aromatizzato in vari modi.

Tradizionalmente la marmellata di arance è considerata un proprio prodotto tipico in Puglia e in Sicilia, per quanto venga preparata in tutte le regioni con varianti locali. Va peraltro detto che anche in altri Paesi è considerata una propria preparazione tipica.

La nostra ricetta prevede l’uso di normali arance da tavola (non di tipo amaro) e l’uso della buccia. Gli aromi di cannella e cognac sono una nostra scelta, ma sperimentata con successo da anni, che ovviamente potete modificare a vostro gusto.


INGREDIENTI

  • 1 kg di arance sbucciate
  • la buccia delle arance
  • 1 grande mela non troppo matura
  • 650 g di zucchero
  • cannella
  • cognac

ESECUZIONE

  1. Sbucciate sottilissima la scorza di metà delle arance, cercando di eliminare la parte bianca. Quindi tagliatela a listarelle sottili. In alternativa potete grattugiarla, sempre limitatamente alla parte più esterna
  2. Sbucciate la mela, se possibile in un solo lungo nastro piuttosto spesso ( in modo da poter poi recuperare facilmente la buccia per eliminarla). Togliete i semi e tagliatela a piccoli pezzi
  3. Pulite le arance spicchio per spicchio, eliminando i semi e la maggior parte possibile delle pellicole e dei filamenti bianchi. Quindi tagliatele a piccoli pezzi
  4. Mettete le arance, comprese le listarelle di buccia, e la mela, compresa la buccia, in una pentola di maggiore diametro possibile (in modo da aumentare la superficie di evaporazione e diminuire i tempi di cottura)
  5. Aggiungete un pezzetto di stecca di cannella, portate a bollore e fate cuocere per 5 minuti mescolando continuamente per non fare attaccare la frutta
  6. Aggiungete lo zucchero e – sempre mescolando e schiumando quando necessario – fate bollire per altri 20-30 minuti, fino a quando la marmellata avrà la consistenza del miele fluido (se la pentola non è abbastanza larga occorrerà più tempo, anche il doppio)
  7. Appena spento il fuoco eliminate la buccia della mela e aggiungete 3 cucchiai di cognac
  8. Invasate la marmellata ancora bollente in vasetti sterilizzati e a chiusura ermetica

 

.

.
Vedi anche

●●●   Consigli per una confettura perfetta
●●●   Confettura di mele, cannella e rum   

♥♥♥   Segui il nostro blog sulla pagina Facebook profumodibasilico    


Ricette Correlate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.