OMELETTE CON FUNGHI E MOZZARELLA IN VERSIONE ITALIANA

Omelette con funghi e mozzarella

La omelette con funghi, con formaggio, con prosciutto o con qualunque altra cosa è in realtà un piatto tipico francese. E come tale è conosciuta all’estero, dove è spesso confusa con la frittata, che è invece un piatto tipicamente italiano, per quanto sia oggi diffuso in tutto il mondo.
La differenza tra frittata e omelette è praticamente solo nel metodo di cottura: la frittata viene cotta da entrambi i lati, l’omelette viene cotta solo da una parte e poi ripiegata su un ripieno, che può essere molto sostanzioso oppure limitato anche solo a un po’ di formaggio o di confettura.

In Italia particolari omelette sono considerate pietanze tipiche in Piemonte, nel Friuli e nel Trentino, su influenza della cucina francese e di quella imperiale asburgica. Ovviamente a loro volta riviste secondo i canoni italiani. Come nel caso della omelette con funghi e mozzarella che proponiamo, che si presenta ripiegata e farcita come un’omelette, ma cotta come una frittata.

La dose di uova richiesta è di 1,5 – 2 per persona. Quindi 5 uova per 3 persone, 6-7 per 4 persone, 8 uova per 5 persone. Non tentate di fare omelette con un numero di uova maggiore di 8. Oltre questo numero difficilmente si riesce a fare buone frittate con le padelle e i fuochi in genere disponibili nelle abitazioni. Se i commensali sono più di cinque preparate due o più omelette distinte.

Va però detto che – al contrario delle frittate – per le omelette è sempre preferibile prepararne una singola per ciascun commensale, o al massimo per due. Il che sembrerebbe porre qualche problema di organizzazione: i primi due mangiano l’omelette calda mentre gli altri aspettano? Ovviamente no.

Le frittate si possono mangiare indifferentemente calde, tiepide o “fredde” a temperatura ambiente. Vale solo la regola dei gusti: ciascuno ha i propri.
Le omelette vanno invece mangiate calde. Con alcune eccezioni, ma certamente non quando contengono formaggi o creme filanti, come è appunto la nostra omelette con funghi e mozzarella. In questi casi le omelette si possono preparare anche con un paio d’ore di anticipo per poi essere riscaldate. Non però nel microonde, anche se quasi tutti lo fanno, perché il riscaldamento non è uniforme e, inoltre, il microonde da un lato asciuga la frittata, dall’altro la ammoscia. Semplicemente si lasciano 3-4 minuti in una padella, con il coperchio e su fuoco dolce.

DOSI per 4 persone


INGREDIENTI

  • 6 uova
  • 250 g di funghi misti
  • 100 g di mozzarella
  • 1 spicchio di aglio
  • prezzemolo
  • olio extravergine di oliva

ESECUZIONE

  1. Tagliate la mozzarella a fette e fategli perdere più acqua possibile lasciandola scolare per una trentina di minuti all’aria
  2. Pulite i funghi eliminando ogni residuo di terriccio e tagliateli a fettine
  3. Versate due cucchiai di olio in una padella e fate colorire l’aglio per alcuni minuti su fuoco dolcissimo. Aggiungete funghi, mezzo cucchiaio di prezzemolo tritato, una presa di sale e lasciate andare 10 minuti a fuoco moderato con il coperchio, mescolando un paio di volte
  4. Togliete il coperchio e fate i cuocere i funghi a fuoco vivo, mescolando spesso per non farli attaccare, fin quando saranno ben cotti. Quindi prelevateli scolandoli dell’eventuale liquido di cottura rimasto e lasciateli al caldo
  5. Rompete le uova, aggiungete una presa di sale e con una forchetta mischiatele in modo grossolano, senza sbatterle (non devono incorporare aria). Ungete con pochissimo olio una padella antiaderente del diametro di 26-28 cm, mettetela su fuoco vivo e quando è caldissima versateci le uova. Dopo 10 secondi abbassate il fuoco al minimo e lasciate cuocere 8 minuti con il coperchio
  6. Girate la frittata e cuocete ancora 4 minuti senza coperchio. Infine disponete le fettine di mozzarella e i funghi su metà frittata, ricopritela con l’altra metà congiungendo i lembi esterni e lasciate sul fuoco ancora un minuto
  7. Fate stiepidire la omelette con funghi prima di tagliarla per servirla cosparsa di prezzemolo tritato

.

.

.

.

Vedi anche

●●●   Frittata basilico, pomodori e cipolla   
●●●   Pomodori ripieni di uova e ricotta


Ricette Correlate