PEPERONI IMBOTTITI… DI PEPERONI, ALLA MANIERA D’ABRUZZO

Peperoni imbottiti alla maniera d'Abruzzo

Piatto buono per tutte le stagioni, da mangiare bello caldo se fa freddo, tiepido se fa tiepido e freddo se fa caldo 😜😜
Come tantissime altre ricette (non solo italiane) basate sul “miscuglio di ingredienti vari”, anche i peperoni ripieni sono nati come piatto povero, con l’obiettivo di riciclare gli avanzi dei giorni precedenti: carne, pane, pasta, riso o altro. Il che denota chiaramente l’origine pastorale dei nostri peperoni imbottiti. Che sono farciti da tutto quello che si poteva trovare in una povera cucina collinare o montana di una regione pastorale come l’Abruzzo. Ovvero pane raffermo, formaggio, qualche uovo e quello che offriva il prato davanti casa.

I peperoni imbottiti, ripieni o farciti sono un piatto di successo in Italia, dove si registrano specifiche ricette tipiche in almeno 12 regioni. La versione abruzzese che vi proponiamo si distingue dalle altre perché è una delle pochissime con il ripieno fatto anch’esso prevalentemente di peperoni. Semplicemente e sapientemente conditi: una vera squisitezza.

Nulla da dire circa la preparazione. La ricetta è facilissima e quasi impossibile da sbagliare, a meno di non dimenticarsi i peperoni imbottiti nel forno. L’unica attenzione è per le dosi, che vanno prese con le molle, perché tutto dipende dalle dimensioni dei peperoni. Più o meno regolatevi con un dose a testa (1 peperone grande oppure 2 piccoli) più mezza dose per il ripieno. Quindi per quattro persone 6 peperoni grandi (4+2) oppure 12 peperoni piccoli (8+4).

DOSI per 4 persone


INGREDIENTI

  • 6 peperoni di forma più regolare possibile, tipo cubo (oppure 12 papaccelle, quelli della foto)
  • 4 cucchiai di pecorino grattugiato (circa 50 g)
  • 1 uovo
  • 4 cucchiai di mollica di pane (circa 50 g)
  • 2 spicchi di aglio
  • Un ciuffo abbondante di prezzemolo
  • Basilico
  • Olio extravergine di oliva

ESECUZIONE

  1. Sciacquate i peperoni e a 4 di essi tagliate le calotte superiori, aiutandovi poi con un cucchiaino per asportare costole e semini interni. Gli altri 2 nettateli di gambi, semi e costole e poi sminuzzateli a pezzi di media grandezza
  2. Affettate uno spicchio di aglio e fatelo imbiondire in una padella con 2 cucchiai di olio. Aggiungete i peperoni sminuzzati e fateli soffriggere per 5 minuti su fuoco moderatamente vivo e coperto. Quindi spegnete e lasciateli stiepidire
  3. Versate la mollica di pane e il pecorino in una ciotola e mescolateli con i peperoni, compreso il liquido di cottura. Aggiungete l’altro spicchio di aglio tritato insieme al prezzemolo e a 5-6 foglie di basilico: deve risultarne un trito di 2 cucchiai colmi. Infine regolate di sale, aggiungete l’uovo sbattuto e mescolate bene, in modo da ottenere un composto omogeneo
  4. Farcite i peperoni con il composto e disponeteli su una teglia da forno. Umettateli con un filo di olio, ricopriteli con le calotte precedentemente asportate, quindi lasciateli cuocere nel forno preriscaldato a 180° per 25 minuti. Lasciate riposare nel forno socchiuso per altri 20 minuti, prima di servire ancora caldi i vostri peperoni imbottiti di peperoni e pecorino

.

.

.

.

Vedi anche

●●●   Peperoni ripieni di patate e tonno   
●●●   Peperoni ripieni di carne, la ricetta più semplice e tradizionale   

♥♥♥ Segui il nostro blog sulla pagina Facebook profumodibasilico