LE PICCATE O PICCATINE TOSCANE DI VITELLO AL LIMONE

Piccatine di vitello al limone

Le piccatine al limone sono una delle soluzioni più adatte per risolvere l’imprevisto dell’ultimo minuto. Si preparano in 15 minuti, piacciono a tutti e hanno anche una certa aria da chef, pur essendo semplicissime da cucinare.

Le piccate o piccatine vengono spesso confuse con le scaloppine, anch’esse preparazioni tipicamente italiane, malgrado il nome di origine francese. Ed effettivamente sono molto simili, soprattutto perché è diffusa la consuetudine di infarinare le piccatine, come si fa con le scaloppine. In realtà alcune differenze ci sono, pur non essendo chiarissime, perché l’etimologia della parola “piccata” si è persa. Secondo alcuni deriva dal francese piquer (bucherellare con una punta), con riferimento al fatto che erano pezzetti di carne da mangiare con la  forchetta. Oppure con riferimento a pezzi di carne che venivano bucati, per meglio essere lardellati o aromatizzati, e dopo la cottura tagliati a fettine sottili.
Altri ritengono che il nome derivi da “piccare” (essere piccante) in relazione all’uso di pepe o peperoncino.

Oggi si concorda sul fatto che la differenza tra piccate e scaloppine è tutta nella carne e nel suo taglio. Le piccatine sono solo di vitello, mentre le scaloppine possono essere di vitello, ma anche di vitellone, manzo, pollo, tacchino, maiale, agnello e altro ancora. Inoltre le piccatine sono più piccole e leggermente più sottili. Una piccatina – per capirci – dovrebbe essere grande poco più della metà di una scaloppina.

Benché siano cucinate in tutto il Nord Italia, dove pure le scaloppine (di origine franco-piemontese) sono sempre state più diffuse, queste piccatine al limone sono una ricetta tipica della Toscana.

DOSI per 4 persone


INGREDIENTI

  • 700 di vitello a fettine
  • 60 g di burro
  • 1 limone succoso
  • Prezzemolo
  • Pepe

ESECUZIONE

  1. In una ampia padella sciogliete il burro a fuoco dolcissimo. Adagiateci le fettine senza sovrapporle, salate, macinateci sopra il pepe e aggiungete un poco di buccia di limone grattugiata (solo la parte gialla di circa un quarto di limone)
  2. Fate rosolare le piccatine a fuoco medio 5 minuti da una parte e 5 dall’altra
  3. Aggiungete un cucchiaio di prezzemolo tritato e il succo dell’intero limone. Insaporite sul fuoco ancora 30 secondi rigirando le piccate nel fondo di cottura e servitele ben calde

Vedi anche

●●●   Scaloppine di pollo al limone   
●●●   Polpettine di vitello e mele, dette “della balia”   

♥♥♥  Seguici e consigliaci sulle nostre pagine Facebook (profumodibasilico) e Instagram (@profumodibasilico.it)