POLPETTE DI MELANZANE AL FORNO, LA RICETTA TIPICA CALABRESE

Polpette di melanzane al forno, la ricetta tipica calabrese

Le polpette di melanzane sono uno dei piatti più rappresentativi della cucina calabrese. Ciò è vero in particolare per la versione fritta, che è quella più tradizionale, anche perché l’unica che si poteva facilmente realizzare in casa da quando si è diffuso l’uso di mangiare melanzane (fine XVII secolo) e per almeno tre secoli (il forno in casa era un lusso da nababbi!). Ci sono anche versioni di polpette cotte in umido col pomodoro   ma in realtà sono una ulteriore elaborazione delle polpette fritte: prima fritte e poi ripassate con il pomodoro.
Le polpette di melanzane al forno sono invece una elaborazione recente, per lo meno dal punto di vista della diffusione, fortemente spinta dalle crescenti esigenze dietetiche. Ma è una ricetta comunque eccellente e di sicura tradizione calabra.

Si tratta di un piatto di per sé molto versatile, ma in modo particolare proprio nel caso delle polpette di melanzane al forno. Le quali, oltre a prestarsi per ogni occasione (buffet, antipasti, secondi, contorni, picnìc, pranzi familiari o incontri formali) offrono anche l’opportunità – fuori dalla tradizione calabrese – di variare in infiniti modi sia gli aromi, sia la stessa pasta della polpetta.

Circa la preparazione, per le polpette di melanzane al forno non è necessario far spurgare le melanzane dell’acqua di vegetazione amara. Moltissimi lo consigliano, ma, poiché la polpa delle melanzane viene bollita, davvero non se ne capisce il motivo! In verità non è nemmeno necessario sbucciare la melanzana, anche se in questo caso (tanto per dare un colpo al cerchio e uno alla botte! 😜 ) nella ricetta abbiamo anche noi consigliato di farlo.

Tra gli ingredienti gioca un ruolo importante la mollica di pane raffermo, che è anche distinta dal pangrattato usato per la panatura esterna. Al riguardo è importante che sia proprio mollica di pane e non il consueto pangrattato polverizzato che viene comunemente venduto (vedi qui Come fare il pangrattato migliore). Se non avete del pane raffermo da sminuzzare, invece del pangrattato da supermercato  utilizzate della normale mollica fatta asciugare per qualche minuto nel forno e poi sbriciolatela. Ovviamente se usate il pangrattato le polpette vengono bene lo stesso, ma qualche punto di qualità si perde!

Se invece delle polpette di melanzane al forno volete provare le polpette fritte, la ricetta è identica a quella data sotto. Nessuna variazione se non la cottura. Dopo averle panate friggete le polpette di melanzane in abbondante olio di semi di arachidi, o in olio di oliva non extravergine.
Se poi volete provare le polpette di melanzane in salsa di pomodoro, allora, dopo averle fritte, lasciatele insaporire per 10 minuti in un sugo fatto con un trito di cipolla fatto appassire in olio extravergine e 400 g di passata di pomodoro profumata di basilico.

Le polpette di melanzane al forno  sono ottime mangiate così come escono dal forno. Se volete renderle più appetitose accompagnatele con formaggi cremosi, ricotta condita o con una confettura agrodolce, come quella di cipolle rosse di Tropea che abbiamo utilizzato noi. Trovate la ricetta qui.

DOSI per 4 persone


INGREDIENTI

  • 2-3 grosse melanzane (circa 700-800 g), preferibilmente di tipo lungo
  • 2 uova (1 intero + il tuorlo dell’altro)
  • 80 g di mollica di pane rafferma
  • Pangrattato
  • 40 g di pecorino grattugiato
  • 60 g di caciocavallo (oppure provola) grattugiato
  • Basilico
  • Pepe
  • Olio extravergine di oliva

ESECUZIONE

  1. Sbucciate le melanzane, tagliate la polpa a dadi e gettatala in acqua bollente e leggermente salata, lasciandola lessare per 10-12 minuti. Scolate, lasciate stiepidire, quindi strizzate la polpa con le mani per eliminare più acqua possibile, senza timore di spappolarla
  2. Con un coltello tritate fine tutte le parti della polpa di melanzane che sono rimaste un po’ dure. Versate tutta la polpa in una ciotola e mescolatela con la mollica di pane. Lavorate per qualche minuto l’impasto con le mani, dando il tempo alla mollica di assorbire l’umido delle melanzane
  3. Incorporate nell’impasto di melanzane il basilico e l’aglio tritati finissimi, i formaggi grattugiati, l’uovo intero e il tuorlo sbattuti. Regolate di sale, profumate con una generosa macinata di pepe e amalgamate il tutto con cura. Aggiungete uno o due cucchiai di pangrattato qualora l’impasto risultasse troppo molle
  4. Formate le polpette (grandi come un uovo o poco di più) e passatele nel pangrattato. Disponetele in una teglia leggermente unta di olio e fatele cuocere circa 15-18 minuti nel forno preriscaldato a 180°. Servite tiepide le vostre polpette di melanzane. D’estate sono ottime anche a temperatura ambiente

.

.

.

.

Vedi anche

●●●   Crocchette di cipolle, ricotta e pomodorini    
●●●   Antipasto di ricotta fritta o squisite polpette di ricotta?


Ricette Correlate