SPIEDINI DI CARNE MISTA AL FORNO

Spiedini di carne mista

Gli spiedini di carne sono in ogni caso un piatto facile. Ma con la cottura al forno diventano proprio facilissimi. Infatti possono essere cotti in padella, alla piastra o alla griglia, il che non complica troppo le cose ma certo richiede un minimo di abilità nella cottura. Usando il forno invece, l’unica attenzione da fare è all’impostazione della temepratura e al tempo che passa, per non farli bruciare.

Circa le carni due soli consigli.
Primo: sceglietele non troppo magre, in modo che risultino più buone e più tenere, senza asciugarsi troppo.

Secondo: se usate carni miste mettete al centro quelle che richiedono meno cottura e agli estremi quelle da far cuocere meglio. L’ideale quindi è: al centro vitello, poi pollo o tacchino, manzo, agnello e maiale, con gli insaccati per ultimi. Questo perché i pezzi centrali sono più protetti dall’umidità delle carni adiacenti, tanto più che in genere i pezzi finali si tende a stringerli meno.

I nostri spiedini sono di sola carne, ma ovviamente potete aggiungere anche ortaggi: peperoni, zucchine o cipolle. Sono ottimi, anche se, ovviamente, diversi nel gusto e nella cottura.

DOSI per 4 persone


INGREDIENTI

  • 4 salsicce medie
  • 8 pezzi di maiale, tagliati da capocollo, carré, costa o lombata
  • 8 pezzi di manzo, tagliati da punta di petto, oppure lombata, bistecca o controfiletto
  • 8 pezzi di pollo
  • 4 pezzi di vitello da punta di petto, carré o scamone
  • 1 fetta di guanciale spessa circa ½ cm (va bene anche la pancetta in quantità equivalente)
  • alloro
  • rosmarino
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 limone
  • olio extravergine di oliva

ESECUZIONE

  1. Tagliate le salsicce a metà e il guanciale in 16 pezzetti piccoli circa 2 cm quadrati: in questo modo non si vedono quando lo spiedino è fatto
  2. Infilzate la carne negli spiedini, mettendo al cemtro il vitello, con ai due lati nell’ordine il pollo, il manzo, il maiale e per finire mezza salsiccia
  3. Mentre infilate la carne, mettete anche l’alloro e il guanciale, alternando per ogni spedino 4 foglie (spezzate a metà se sono grandi) e 4 pezzetti di grasso
  4. Tritate finissimo l’aglio con un po’ di rosmarino, aggiungete il succo del limone e scioglieteci una presa di sale e poi amalgamate con due cucchiai di olio. Con questo salmoriglio irrorate gli spiedini di carne e fateli riposare 30 minuti, girandoli 2-3 volte, ogni volta insaporendoli con il condimento caduto
  5. Scaldate il forno a 200°, ungete una pirofila con un filino minimo di olio, metteteci un rametto di rosmarino spezzettato, posizionateci i quattro spiedini di carne e infornate.
  6. È importante aspettare che il forno sia alla giusta temperatura (non meno di 180°) prima di infornare. Fate cuocere 20 minuti girando gli spiedini un paio di volte, bagnandoli nel loro sugo

 

 

Vedi anche

●●●  Arrosto di vitella al vino bianco
●●●  Arista di maiale all’arancio


Ricette Correlate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.