CONTORNO SARDO DI CAVOLFIORE CON OLIVE E POMODORO

Cavolfiore con olive al pomodoro

Viene dalla Sardegna questo contorno di cavolfiore con olive e pomodoro. Un contorno particolarmente tipico per la presenza del pomodoro: ingrediente che nella tradizione sarda è poco usato con le verdure invernali. Anzi, a dirla tutta, il pomodoro è poco usato ovunque in abbinamento con il cavolfiore. Ricette tipiche locali con il pomodoro ci sono (per esempio in Piemonte), ma si contano sulle dita di una mano. Anche nel meridione, dove l’abbinamento di cavolfiore con olive è frequente si aggiungono vari altri ingredienti (vino, capperi, alici, patate, peperoni e peperoncini), ma quasi sempre in bianco.

Questo cavolfiore con olive a pomodoro a noi piace molto, anche più del “cabi assoffocau”, il cavolfiore soffocato con le olive ( soffocau per via della cottura a secco in pentola chiusa), che in Sardegna è più noto e considerato più tipico. Buonissimo anche quello, però, per i nostri gusti, eccessivamente pesante di sapore e di calorie per via dell’abbondante dose di guanciale.

La ricetta di cavolfiore con olive e pomodoro che vi proponiamo è ottima così com’è. Se volete arricchirla di sapori, restando nella tradizione sarda, potete aggiungere (insieme alle olive) una decina di capperi sotto sale ben sciacquati, oppure (ma anche insieme) una decina di semi di finocchio.

DOSI per 4-5 persone


INGREDIENTI

  • 1 cavolfiore medio, del peso di circa 800-900 g
  • 150 g di olive nere denocciolate
  • 1 cipolla
  • 250 g di polpa di pomodori
  • Prezzemolo
  • Pepe
  • Olio extravergine d’oliva

ESECUZIONE

  1. Mondate il cavolfiore dalle foglie esterne più dure, conservando invece quelle più tenere. Quindi dividetelo in cimette eliminando l’intero torsolo e le parti più dure dei gambi. Lavatelo in acqua fredda e calatelo in abbondante acqua bollente leggermente salata. Fatelo cuocere per non più di 8-10 minuti da quando riprende il bollore: scolatelo quando è ancora ben consistente al dente
  2. Tritate il prezzemolo e tagliate a fettine fine cipolla, facendoli a soffriggere per 5 minuti in una padella, a fuoco dolcissimo, con 4 cucchiai di olio. Aggiungete la polpa dei pomodori e fate insaporire altri 5 minuti. Al termine regolate di sale la salsa e profumatela con una generosa passata di pepe macinato al momento
  3. Tagliate grossolanamente le olive già denocciolate e aggiungetele alla salsa, facendo insaporire per un minuto o due
  4. Calate nella padella anche il cavolfiore, mescolate con cura, quindi incoperchiate e fate andare 6-7 minuti a fuoco medio-basso, mescolando un paio di volte. Servite tiepido il vostro contorno di cavolfiore decorando il piatto con qualche oliva e ancora un po’ di prezzemolo tritato

.

.

.

.

Vedi anche

●●●   Cavolfiore e broccoli gratinati con besciamella e parmigiano     
●●●   Verza ripiena gratinata al forno: il gusto e la scenografia  

♥♥♥   Seguici e consigliaci sulla pagina Facebook profumodibasilico