SPAGHETTI CON ASPARAGI E FUNGHI, BUONI COSÌ

Spaghetti con asparagi e funghi

Gli spaghetti con asparagi e funghi sono un primo tipicamente italiano, e non solo per la presenza degli spaghetti.  Si tratta infatti di un piatto comune in tutta Italia, anche se – curiosamente – non risultano ricette tipiche di una specifica regione.

Probabilmente è proprio la facilità dell’abbinamento ad aver reso “comuni” gli spaghetti con asparagi e funghi. La disponibilità di asparagi coltivati è infatti relativamente recente per i comuni mortali. Non perché non ci fossero (gli asparagi si coltivano in Italia da oltre 2000 anni), ma perché il costo li riservava a pochi nobili e benestanti. La maggioranza delle persone se li andava quindi a cercare  in aperta campagna e in prossimità di boschi, dove nello stesso periodo si trovano anche diverse specie di funghi. E se c’è una cosa sicura è che nessuno alla ricerca di asparagi – sia al nord che al sud – lascia lì  un porcino di maggio o un prugnolo, se lo trova.

La ricetta del piatto di spaghetti con asparagi e funghi che vedete nella foto ci è stata inviata (compresa la foto) dalla sig.a Agata Mangiameli (Ragusa) che ringraziamo invitandola a inviarci ancora le sue ricette.
La preparazione è molto semplice, mirata a valorizzare il sapore di asparagi e funghi, legandolo con poco grasso sciolto dolcemente e con il parmigiano finale.

È una pasta che si può preparare con ogni varietà di asparago, anche se in questo caso è sicuramente meglio la varietà selvatica, a condizione di usare solo gambi molto teneri.
Ugualmente va bene ogni tipo di funghi misti: Agata ha usato Pioppini e Champignons, ma – ci ha detto – usa con soddisfazione anche i surgelati misti.
A nostro avviso, però, la scelta migliore è proprio quella della foto, cioè champignons e pioppini, oltre ad eventuali altri funghi dal sapore non troppo marcato, come i Pleurotus. Insomma i funghi da supermercato, tanto per capirci, e non i porcini. Questo perché va salvaguardata l’armonia dei sapori. Il che, data la presenza dei funghi, vuol dire soprattutto salvaguardare il sapore degli asparagi, che verrebbe invece sopraffatto dai porcini o da eventuali funghi secchi.

DOSI per 4 persone

 


INGREDIENTI

  • 360 g di spaghetti
  • 250 g di asparagi
  • 250 g di funghi misti
  • 50 g di guanciale o di pancetta
  • 2 spicchi di aglio
  • Prezzemolo
  • Parmigiano
  • Olio extravergine di oliva

ESECUZIONE

  1. Lavate gli asparagi, eliminate tutte le parti dure e tagliateli a pezzetti, staccando anche le punte dal proprio gambo
  2. Schiacciate i due spicchi di aglio, spellateli, tagliateli a metà e fateli andare per 4 minuti a fuoco dolcissimo in un tegame insieme al guanciale tritato e a 3 cucchiai di olio
  3. Calate nel tegame gli asparagi e fateli intenerire per 6-7 minuti a fuoco dolce e con il coperchio
  4. Aggiungete anche i funghi tagliati a pezzi e lasciateli insaporire con gli asparagi per 10 minuti, sempre a fuoco dolce e con il coperchio. Mescolante più volte
  5. Ora scoperchiate il tegame, eliminate l’aglio, regolate di sale e profumate con un mezzo cucchiaio di prezzemolo tritato. Mescolate cercando, con una forchetta, di schiacciare le cime di asparagi, così da rendere più cremoso il sughetto di fondo. Lasciate cuocere ancora i pochi minuti necessari a intenerire per bene i funghi
  6. Scolate gli spaghetti al dente, versateli nel tegame e fateli saltare un minuto per insaporirsi al meglio. Se necessario aggiungete un pochino di acqua di cottura della pasta. Servite subito i vostri spaghetti con asparagi e funghi spolverizzando ciascun piatto con un cucchiaio di parmigiano grattugiato. Lasciate a disposizione dei commensali la possibilità di aggiungere anche pepe macinato al momento

.

.

.

.

Vedi anche

●●●   Pappardelle con sugo e piselli   
●●●   Risotto con gli asparagi, della serie gusto e semplicità    

♥♥♥   Seguici e consigliaci sulla pagina Facebook profumodibasilico