INSALATA DI CETRIOLI, DUE RICETTE TRADIZIONALI

Insalata di cetrioli con paprica

Il cetriolo è un altro di quegli alimenti coltivanti da millenni, che per secoli hanno avuto un ruolo rilevate sulle tavole, e che oggi… va riscoperto. Non è che sia scomparso, perché le note di freschezza e la consistenza croccante dei cetrioli fanno sempre piacere nelle insalate. Ma quante volte avete mangiato una vera e propria insalata di cetrioli, fatta solo e soltanto con cetrioli?

Eppure ce ne sono di buonissime, perché il loro particolare sapore fresco e amarognolo si esalta ed esalta quasi tutti i sapori acidi. Provate ad inventare la vostra insalata di cetrioli. Partendo, per esempio, da una semplice base di cetrioli affettati, leggermente salati e conditi solo con formaggio di capra, oppure yogurt, oppure un cucchiaino di aceto e una generosa dose di aneto. Aggiungete solo uno o due ingredienti a vostro piacere e fateci sapere!

Qui vi proponiamo due ricette tradizionali a nostro parere buonissime. Una insalata di cetrioli con paprica, tradizionale del Trentino Alto Adige, e una con la panna, tipica del Piemonte.
Quest’ultima è spendibile anche nell’ambito di una dieta varia ed equilibrata, limitatamente al punto di vista calorico. La ricetta riportata sotto, infatti, fornisce un contributo calorico pro-capite di circa 145 kcal , considerando le quote parti di zucchero (390 kcal/100 g) e di panna ( 315 kcal/100 g) . Il che, date le 14 kcal/100 g di cetrioli, è praticamente lo stesso apporto calorico di una insalata verde condita con un cucchiaio di olio.

Per concludere vale ricordare che i cetrioli si mangiano crudi, così mantenendo intatte tutte le loro proprietà nutritive. Che non sono poche.
In particolare svolgono un’ottima attività depurativa dell’organismo, aiutando in modo particolare a ridurre i calcoli renali e le infiammazioni delle articolazioni. Inoltre contengono (soprattutto nella buccia, che quindi va sempre ben lavata e poi mangiata) enzimi e principi attivi che stimolano i processi metabolici del fegato e del pancreas, aiutando la digestione e il controllo sia del colesterolo, sia della glicemia.

DOSI per 4 persone


INSALATA DI CETRIOLI CON PAPRICA

Ingredienti 

  • 4 cetrioli freschissimi
  • 1 cucchiaio abbondante di aceto di vino bianco
  • Paprica (quantità e qualità secondo gusti)
  • Olio extravergine di oliva

Esecuzione

  1. Lavate i cetrioli, sbucciateli e tagliateli a fettine. Disponeteli in uno scolapasta e spolverizzateli abbondantemente di sale. Lasciateli 30-40 minuti a perdere l’amaro della loro acqua di vegetazione
  2. Sciacquate i cetrioli per eliminare tutto il sale e asciugateli tra due canovacci. Quindi versateli in una terrina e teneteli in frigo, senza condirli, fino a 5-10 minuti prima di doverli servire
  3. Quando è il momento conditeli con una punta di sale sciolta in un cucchiaio di aceto, aggiungete la paprica (preferibilmente poco piccante) e mescolate bene. Infine completate con due cucchiai di olio, mescolate con cura e servite subito la vostra insalata di cetrioli, aggiungendo ancora una spolveratina di paprica.

VARIANTI – Questa insalata può essere arricchita con alcune fettine (poche) di pomodori insalatari, non troppo maturi, tagliati fini e senza acqua di vegetazione. Inoltre, se preferite utilizzare paprica dolce, ci sta benissimo una generosa macinata di pepe, possibilmente bianco. Infine, ma fuori dalle tradizioni italiane (la memoria va allo tzatziki greco) l’insalata di cetrioli può essere ottimamente condita con un pesto di aglio e menta mescolato a 2-3 cucchiai di yogurt magro e non aromatizzato


INSALATA DI CETRIOLI ALLA PANNA

Ingredienti 

  • 4 cetrioli freschissimi
  • 120 g di panna da cucina
  • 3 cucchiai di aceto di vino bianco
  • 2 cucchiai di zucchero
  • Pepe bianco

Esecuzione

  1. Lavate i cetrioli, sbucciateli e tagliateli a fettine. Disponeteli in uno scolapasta e spolverizzateli abbondantemente di sale. Lasciateli 30-40 minuti a perdere l’amaro della loro acqua di vegetazione.
  2. Sciacquate i cetrioli per eliminare tutto il sale e asciugateli tra due canovacci. Quindi versateli in una terrina e teneteli in frigo, senza condirli, fino a poco prima di doverli portare in tavola
  3. Cinque minuti prima di servirli preparate la salsa di condimento. Versate l‘aceto in una ciotolina e fateci sciogliere, mescolando, lo zucchero e una punta di sale. Profumate con una generosa macinata di pepe, unite anche la panna e amalgamate per bene il tutto. Con questa salsa, infine, condite l’insalata di cetrioli e servitela subito, ancora fresca

Insalata di cetrioli alla panna
Insalata di cetrioli alla panna. la ricetta piemontese.
Nella foto in alto l’insalata di cetrioli con paprica, tipica del Trentino-Alto Adige

Vedi anche

●●●   Insalata di pollo con i profumi e i colori dell’estate
●●●   Indivia alla marinara, vita nuova per un piatto tipicissimo de Roma   

♥♥♥ Seguici e consigliaci sulle nostre pagine Facebook (profumodibasilico) e Instagram (@profumodibasilico.it)