MELANZANE E FUNGHI SECCHI, IL CONTORNO LOMBARDO

Melanzane e funghi, ricetta lombarda

L’abbinamento tra melanzane e funghi non è di quelli che si ricordano per tipicità e abbondanza di ricette. Nell’Italia centrale e meridionale sono anzi in molti a non aver mai sentito nominare ricette incentrate su questi due ingredienti.
Se invece scrivete su Google “melanzane e funghi”, forzando la ricerca sull’espressione esatta, il sistema vi riporta 118.000 ricette (giugno 2022).
Ragazzi: nel nord Italia c’è un sacco di gente che mangia melanzane e funghi e non ce lo dice! 🤪

A guardar bene la cosa non è strana, perchè l’affinità sensoriale tra melanzane e funghi è rilevante.
Come noto la melanzana cruda non ha praticamente sapore. O meglio, sa di mela insipida, se è fresca e di ottima qualità, oppure di patata insipida, se non è fresca. Cuocendo diventa però uno scrigno di sapori, la cui morbidezza viene esaltata dalla frittura, mentre le cotture arrosto e in umido valorizzano le note di sottobosco e funghi.

Dal canto loro i funghi commestibili hanno più o meno tutti la stessa componente aromatica. Che però varia sia in intensità, sia nei sapori caratteristici a seconda della resa in cottura. Così, nei piatti, trovate funghi che sanno di umami (il gusto del glutammato), di carota, di molluschi, di mandorle, di anice e d’altro. Ma, data la base aromatica comune, tutti preferiscono gli stessi abbinamenti. E soprattutto quelli che enfatizzano il loro stesso sapore di funghi, come l’aglio, il Parmigiano o il Grana… e le melanzane, appunto.

Insomma, questa ricetta, tradizionale della Lombardia, è davvero un concentrato di sapori. Molto buona per chi lo conosce, una vera scoperta per chi non ha mai assaggiato ricette di melanzane e funghi.
Inoltre, cosa che non guasta, è anche pratica: semplice e relativamente veloce da cucinare. Nonchè povera di calorie: l’ideale per i figli o le amiche e amici che stanno sempre a dieta.
Infine, si tratta di un contorno di sorprendente versatilità. Si abbina in modo ideale con i piatti di carne, di pesce e di uova.


DOSI PER 4 PERSONE

Ricetta del contorno di melanzane e funghi:
gli ingredienti

  • 2 melanzane
  • 30 g di funghi secchi
  • 100 g di pomodori da sugo maturi
  • 1 spicchio d’glio
  • Un cucchiaio abbondante di prezzemolo tritato
  • Pepe
  • Olio extravergine di oliva

La preparazione

  1. Mettete i funghi secchi in una ciotolina di acqua tiepida e lasciateli rinvenire per circa 30 minuti. Nel frattempo mondate, lavate e tagliate a dadi le melanzane
  2. Tagliate a fettine lo spicchio di aglio e lasciatelo dolcemente appassire in una padella con due cucchiai di olio. Quando l’aglio inizia a prendere colore aggiungete le melanzane e fate cuocere a fuoco moderato e coperto per circa 10 minuti
  3. Scolate i funghi, strizzateli, sminuzzateli fini e uniteli alle melanzane. Incorporate anche i pomodori tritati, regolate di sale, mescolate bene e completate la cottura su fuoco moderato e scoperto per altri 12-15 minuti. Al termine spegnete, profumate di pepe macinato al momento, cospargete con il prezzemolo tritato e servite tiepido il vostro contorno di melanzane e funghi

Ti è piaciuta la ricetta del contorno di melanzane e funghi?
Prova anche queste altre ricette tradizionali:

Seguici e consigliaci sulle nostre pagine Facebook (profumodibasilico) e Instagram (@profumodibasilico.it)