PEPERONI IN INSALATA CON CIPOLLE E MELE DEL TRENTINO

I peperoni in insalata con cipolle e mele del Trentino

Piatto considerato tipicamente estivo, i peperoni in insalata offrono una ricca esperienza gustativa che in realtà si apprezza tutto l’anno. Non a caso la ricetta proviene dal Trentino Alto Adige. Dove in genere dove si prepara d’estate, ma a temperature tanticchia più fresche di quelle del Centro-Sud.

In ogni caso è una insalata speciale, dal sapore tendente al dolce, e quindi da abbinare a piatti anch’essi di gusto tendenzialmente dolce. Pesci e crostacei, per esempio, oppure piatti a base di uova e di formaggi, sformati di verdure gratinate eccetera.

C’è però un discorso da fare in relazione alla tipologia degli ortaggi protagonisti del piatto.
Infatti, per questi peperoni in insalata la ricetta prevede frutti rossi o gialli, cioè i più dolci. Sono quelli previsti dalla ricetta originale e quindi sono quelli che noi vi proponiamo. Anche perché l’insalata è effettivamente buonissima, ricca di sapori armonizzati sia dall’acidulo delle mele (ideali le Granny Smith, quelle che vedete in foto) sia dal gusto delle cipolle (da scegliere anch’esse dolci, come in genere sono quelle di montagna).

Come regola, però, per i peperoni in insalata si dovrebbero preferire i peperoni verdi. I quali sono immaturi (non esistono peperoni verdi, ma peperoni che sono verdi perché raccolti prima di diventare rossi o gialli) e quindi hanno un sapore un po’ più amaro, ma anche più fresco ed erbaceo.
Non a caso sono questi i peperoni che si utilizzano per preparazioni come il celebre Gazpacho (zuppa spagnola a base di verdure crude). Oppure per le numerose ricette di peperoni in insalata (con cipolle, olive e aromi) del nostro Meridione.

Usando peperoni verdi il gusto è nettamente più deciso. Quindi più adatto a quanti già apprezzano il sapore forte e caratteristico dei peperoni immaturi. Tutti gli altri possono gustarsi il sapore fruttato di questa ricetta del Trentino.


DOSI PER 4 PERSONE

.

La ricetta dei peperoni in insalata con cipolle e mele:
gli ingredienti

  • 4 peperoni dolci rossi o gialli
  • 2 mele del Trentino (preferibilmente di varietà Granny Smith)
  • 1 cipolla medio-piccola
  • 1 limone
  • Aceto di mele (oppure di sherry)
  • Pepe
  • Olio extravergine di oliva

La preparazione

  1. Grigliate i peperoni nel forno preriscaldato a 200 °C e lasciateli cuocere per circa 20 minuti, in modo da far abbrustolire la pellicola superficiale. Quindi toglieteli dal forno e metteteli in un sacchetto di carta da pane (o anche  di plastica) lasciandoli stiepidire
  2. Ora pulite i peperoni, eliminando la pelle (che verrà via con facilità), i piccioli e i semini interni. Tagliateli a piccole falde, lasciateli qualche minuto su un piatto per poter eliminare l’eventuale sugo emesso, dopodiché versateli nella insalatiera di servizio
  3. Tagliate le mele in quattro parti, eliminate i torsoli e sbucciatele. Quindi riducetele a dadini, lasciandoli cadere in una ciotola contenente acqua acidulata con il succo di limone, per non farli annerire
  4. Sbucciate la cipolla, tagliatela a fettine molto fini e tenetela 5-10 minuti a bagno in acqua fredda, in modo da alleggerirne il sapore. Scolatela benissimo e fatela velocemente asciugare tra due canovacci o fogli di carta da cucina
  5. Scolate molto bene anche le mele e unitele con la cipolla ai peperoni. Insaporite con una presa di sale e una generosa macinata di pepe. Infine irrorate il tutto con 3 cucchiai di olio e 1 cucchiaio di aceto di mele. Servite subito, ben freschi, i vostri peperoni in insalata con cipolle e mele del Trentino

Vedi anche

Seguici e consigliaci sulle nostre pagine Facebook (profumodibasilico) e Instagram (@profumodibasilico.it)