INSALATA DI POLLO CON I PROFUMI E I COLORI DELL’ESTATE

Insalata di pollo ai profumi e colori di primavera

L’ insalata di pollo, intesa come carne di pollo lessata o grigliata e accompagnata da verdure e altro, è presente sulle tavole di quasi ogni paese. E probabilmente fin da quando si è iniziato ad allevare le galline, ovvero da oltre 4000 anni.

Nel corso dei secoli il consumo di carne di gallina è cresciuto in modo esponenziale. Ma non solo nelle famiglie contadine e nelle tavole più modeste. Il pollo è sempre stato un protagonista anche delle cucine nobiliari, dove sono state elaborate straordinarie ricette basate sul suo abbinamento con verdure, ortaggi, salse e frutti colorati ed esotici.

In Italia ci sono tradizionali ricette di insalata di pollo in Sicilia, Toscana, Piemonte e Lombardia.
Si tratta di eccellenti piatti tipici che però sono molto diversi dall’idea che abbiamo oggi delle insalate di pollo. Ovvero di insalate dove il pollo è uno degli ingredienti, e nemmeno sempre il prevalente.  Invece nelle ricette tradizionali il pollo era l’unico vero protagonista, condito in insalata anche grazie al contributo di altri ingredienti minori, che potevano essere pezzetti di verdure o di frutta o di formaggio.

Quella che proponiamo è una classica insalata di pollo all’italiana in versione moderna: con pollo non prevalente e ricca di verdure di stagione.

La carne è petto di pollo bollito. Per il resto, oltre alle verdure fresche, abbiamo puntato sul profumo di aceto balsamico e sull’erba cipollina. Compreso il fiore, il quale, oltre ad essere decorativo, è anche ottimo da mangiare: ha un sapore molto delicato, con sentori a metà tra l’aglio e la cipolla. La scelta del mix di verdure (lattuga, scarola e radicchio) è dipesa solo da gusti personali.

DOSI per 4 persone


INGREDIENTI

  • ½ petto di pollo spellato (circa 400 g)
  • 4-6 patatine novelle (circa 200 g)
  • verdura mista da insalata (circa 300 g) lavata, asciugata e sminuzzata
  • 1 pomodoro costoluto grande
  • 1 carota
  • mezzo gambo di sedano
  • 2 cucchiai abbondanti di erba cipollina sminuzzata
  • ½ litro di brodo di carne
  • 4 foglie di basilico
  • aceto balsamico
  • olio extravergine di oliva

ESECUZIONE

  1. Portate a bollore il brodo in un pentolino in grado di contenerci sommerso il petto di pollo. Deponeteci il petto di pollo tagliato in tre pezzi e lasciate cuocere dolcemente 5 minuti da quando riprende il bollore
  2. Spegnete il fuoco e lasciate il pollo nell’acqua bollente e senza coperchio per circa 40 minuti, fin quando è a temperatura ambiente. Scolatelo e tagliatelo a filetti
  3. Sciacquate le patate e mettetele in una pentola con acqua fredda poco salata. Portate a bollore e fate sobbollire piano finché le patate sono cotte a puntino. Scolatele, fatele raffreddare, spellatele e tagliatele
  4. Tagliate a spicchi il pomodoro, salatelo e fatelo riposare 10 minuti, quindi scolatelo dell’acqua fuoriuscita. Tagliate il sedano a fettine e la carota a julienne o a rondelle sottilissime
  5. Per il condimento fate sciogliere una presa di sale in 2 cucchiaini di aceto balsamico, aggiungete 3 cucchiai di olio e mescolate a lungo con decisione. Incorporate 1 cucchiaio abbondante di erba cipollina, le foglie di basilico, mescolate delicatamente e lasciate riposare 10 minuti o più
  6. Sistemate tutte le verdure nell’insalatiera, aggiungete patate e pollo, condite con la salsa e mescolate per bene ma con delicatezza. Guarnite la vostra insalata di pollo con altra erba cipollina

Vedi anche

●●●   Insalata di tonno e patate allo zafferano
●●●   Insalata di riso primavera


♥♥♥ Seguici e consigliaci sulle nostre pagine Facebook (profumodibasilico) e Instagram (@profumodibasilico.it)