SPAGHETTI TONNO OLIVE E CAPPERI CON MOLLICA DI PANE

Spaghetti tonno olive e capperi con mollica di pane

Gli spaghetti tonno olive e capperi sono un primo tipicamente estivo, da mangiare appena tiepido o anche freddo, cioè a temperatura ambiente. La ricetta è comune in tutta Italia e molto frequente al Sud, dove viene spesso preparata con l’aggiunta di qualche pomodorino. L’uso della mollica di pane è tipico in modo particolare di Sicilia e Calabria.

Nella nostra ricetta abbiamo usato un poco di vino bianco come legante tra i vari ingredienti, riducendo al minimo la mollica di pane, in modo da non asciugare il condimento. Anche l’uso del basilico è una nostra scelta, in alternativa ai più consueti origano e/o prezzemolo.
Per questi spaghetti tonno olive e capperi la consuetudine vuole olive verdi, che non devono avere alcun retrogusto acetato. Quindi evitate le olive a lunga conservazione che si vendono nei supermercati. Le migliori sono quelle verdi schiacciate siciliane e ancora di più le calabresi, che sono quelle della foto. Come alternativa vanno bene anche le olive nere tipo itrane (le cosiddette olive di Gaeta) o le taggiasche liguri.

Discorso a parte va fatto per il tonno. È infatti evidente l’importanza di usare tonno di buona qualità in una pasta che si chiama spaghetti tonno olive e altro.
Allora, come è noto c’è tonno e tonno, come pure c’è prezzo e prezzo. Il che la dice lunga sul discorso della qualità: perché ci sarà pure un motivo se nell’ambito di una stessa marca certi tonni costano il triplo di altri!
Tuttavia un tonno di buona qualità non necessariamente è sempre uno di quelli più costosi. Uno sforzo per trovare degli ottimi filetti di tonno, lavorati in Italia con olio italiano, merita di essere fatto al di fuori della grande distribuzione. Sono centinaia i nostri piccoli produttori locali, che producono tonno di grande qualità e di grande bontà.


DOSI PER 4 PERSONE

.

Ricetta degli spaghetti tonno olive capperi e mollica:
gli ingredienti

  • 360 g spaghetti
  • 200 g tonno sott’olio sgocciolato
  • 1 cucchiaio raso di capperi sotto sale
  • 25 olive senza nocciolo
  • 1 cucchiaio abbondante di mollica di pane
  • Vino bianco secco
  • 2 spicchi di aglio
  • Basilico
  • Olio extravergine di oliva  

La preparazione

  1. Sciacquate con cura i capperi per eliminare il sale, quindi sgocciolateli e tritateli grossolanamente insieme alle olive
  2. Schiacciate l’aglio e fatelo colorire in una padella a fuoco dolcissimo con 4 cucchiai di olio
  3. Aggiungete il tonno sminuzzato, le olive, i capperi e fate insaporire per 2 minuti a fuoco moderato
  4. Versate ½ bicchiere (circa 60 ml) di vino bianco e fate andare per altri 3-4 minuti a fuoco più vivace, finché il vino sia del tutto sfumato. Infine aggiungete 1 cucchiaio di basilico sminuzzato, e regolate di sale e lasciate insaporire un ultimo minuto
  5. Intanto mettete la mollica di pane (o il pangrattato) in un tegamino asciutto e fatelo leggermente tostare mescolando a fuoco dolcissimo
  6. Scolate la pasta al dente, versatela nella padella, spolverizzate con la mollica di pane e fate saltare a fuoco vivace per amalgamare bene pasta e condimento. Gli spaghetti tonno olive e capperi si gustano tiepidi, ma sono moltissimi a preferirli a temperatura ambiente  

Attimi di…vini

Brevi consigli del sommelier Ilaria Lombardo ( @Ilarietta77 ) su come bere moderatamente ma bene, abbinando nel modo migliore vini e piatti regionali

* * * * *
Piatto tipicamente estivo che richiama l’estate, il mare, i pranzi veloci con gli amici… a cui offriremo un buon calice di Grillo, vitigno autoctono siciliano, sconosciuto fino a qualche decennio fa fuori dall’isola.
È un vino a bacca bianca, secco, dal colore giallo paglierino e dai sentori floreali e fruttati in cui chiaramente sentirete l’arancia, il limone e il mandarino e quella piacevolezza in bocca che vi regalerà una sensazione di freschezza, seppur con una nota acida dovuta al suolo in cui nasce.
Equilibrato e rotondo, delizierà  e ammorbidirà il palato dalla leggera sapidità che i capperi portano con sé.

Va servito ad una temperatura di 8°-10°C


Vedi anche

Seguici e consigliaci sulle nostre pagine Facebook (profumodibasilico) e Instagram (@profumodibasilico.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.