POMODORI RIPIENI CON UOVA, RICOTTA E SCENOGRAFIA

Pomodori ripieni con uova

I pomodori ripieni con uova e “altro” sono una tradizione in diverse regioni italiane: in particolare Sardegna e Sicilia, ma in qualche modo potrebbero legarsi anche a ricette tipiche di Piemonte e Calabria.
Posso inoltre testimoniare che, seppur raramente, i pomodori ripieni con uova li cucinava anche mia nonna, per quanto non sappia se fossero una tradizione di famiglia (Marche) o una acquisizione successiva a quando, sposina, venne a Roma, nel 1934.

È una ricetta facile facile, scenografica e davvero gustosa. È anche un ottimo piatto unico: basta raddoppiare le porzioni e accompagnare con una fetta di pane tostato.

DOSI per 4 persone.


INGREDIENTI

  • 4 grandi pomodori tondi ben sodi
  • 4 uova
  • 200 g di ricotta
  • pangrattato
  • 2 cucchiai di pecorino grattugiato
  • ½ cipolla
  • basilico
  • olio extravergine di oliva

ESECUZIONE

  1. Tagliate la calotta dei pomodori e svuotateli completamente aiutandovi con un cucchiaino
  2. Tritate fina la mezza cipolla e mischiatela con 3 cucchiai di pangrattato e 2 cucchiai di olio. Aggiungete una presa di sale e distribuite il composto all’interno dei pomodori
  3. Riscaldate il forno a 160° e, quando è ben caldo, infornate i pomodori per 10 minuti
  4. Intanto separate tuorlo e albume delle uova. Sbattete grossolanamente l’albume e mischiatelo con la ricotta, il pecorino, 5-6 foglie di basilico sminuzzato e una presa di sale
  5. Estraete i pomodori dal forno, distribuiteci il composto di albume e ricotta e infornate di nuovo per altri 5 minuti
  6. Infine aggiungete anche il tuorlo delle uova, regolate di sale e completate la cottura per altri 5 minuti

 

.

.

Vedi anche

●●●   Mini peperoni ripieni di patate, ricotta e tonno
●●●   Peperoni ripieni di carne


Ricette Correlate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.