PASTA CON I BROCCOLI E MEMORIE DI TRADIZIONI PUGLIESI

Pasta con i broccoli, uvetta e noci

La pasta con i broccoli è ormai un classico della cucina italiana, con ricetta tipica originaria della Puglia. Dove questa pasta è prevalentemente condita con broccoli e acciughe, ma dove ci sono anche numerose pastasciutte simili (es: i troccoli con cime di rapa) che abbinano cavoli con uvetta e altra frutta secca. Il che conferma le sicure origini pugliesi della nostra pasta con i broccoli.

Occorre peraltro constatare che in tutta Italia si stanno da tempo diffondendo numerose variazioni delle tradizionali ricette di pasta con i broccoli. Si stanno cioè sperimentando numerosissime ricette di pasta con i broccoli con l’aggiunta contemporanea di vari altri ingredienti tradizionali e non. Ricotta, per esempio, oppure panna, provola, olive, pomodori freschi e pomodori secchi, tonno, patate, salsiccia, pancetta eccetera. Tra queste la “pasta con i broccoli, uvetta e pinoli“ è abbastanza conosciuta. Come pure il contorno di broccoli fatto saltare in padella con un profumo di vino e arricchito, a fine cottura, da una manciata di pinoli e uvetta.
La nostra proposta può dunque sembrare una semplice rivisitazione della pasta con i broccoli, uvetta i pinoli, sostituendo quest’ultimi con le noci. In realtà è qualcosa di più, perché tra pinoli e noci il sapore del condimento cambia parecchio.

È un piatto che ci ha regalato parecchie soddisfazioni. Sicuramente all’altezza di una tavola affollata di buone forchette, che tuttavia non disdegnano – di tanto in tanto – sapori un po’ più complessi, ed anche più eleganti.


DOSI PER 4 PERSONE

Ricetta della pasta con i broccoli, uvetta e noci:
gli ingredienti

  • 360 g di linguine
  • 300 g di cime di broccoli
  • 2 spicchi di aglio
  • 40 g di gherigli di noce
  • 30 g di uva sultanina
  • 30 g di pecorino grattugiato
  • peperoncino facoltativo
  • olio extravergine di oliva

La preparazione

  1. Pulite i broccoli selezionando solo le inflorescenze (le cime) e un pochino della parte di gambo più tenera. Gettateli in una pentola con abbondante acqua bollente salata (la stessa in cui subito dopo farete cuocere la pasta) e lasciateli per 5 minuti da quando riprende il bollore. Prelevateli con una schiumarola e scolateli bene
  2. Mettete l’uvetta in mezzo bicchiere di acqua tiepida e lasciatela rinvenire per una decina di minuti
  3. Versate 4 cucchiai di olio in una ampia padella e fateci colorire a fuoco dolce l’aglio tagliato a fettine. Aggiungete i broccoli e fate cuocere 15 minuti a fuoco medio semicoperto. Al termine schiacciateli con una forchetta in modo da sfaldarne circa la metà, aggiungete il peperoncino se lo gradite e regolate di sale
  4. Unite ai broccoli l’uvetta scolata e le noci sminuzzate (circa la metà sminuzzate finissime) e fate cuocere altri 5 minuti a fuoco vivo, mescolando spesso per non fare attaccare al fondo
  5. Scolate al dente la pasta (cotta nella stessa acqua dei broccoli) e ripassatela un minuto nella padella a fuoco vivo. Quindi spegnete il fuoco, spargete il pecorino e mescolate per amalgamarlo alle linguine con broccoli.

Ti è piaciuta la ricetta della pasta con i broccoli, uvetta e noci?
Prova anche queste altre ricette tradizionali:

Seguici e consigliaci sulle nostre pagine Facebook (profumodibasilico) e Instagram (@profumodibasilico.it)