FETTUCCINE CON SUGO DI FUNGHI E NOCI, SEMPLICE E BUONO

Tagliatelle con sugo di funghi e noci

Le fettuccine con funghi e noci sono un tipico piatto interregionale, diffuso in modo particolare in tutte le regioni alpine. Interregionale perché non esiste una ricetta tipica di pastasciutta che prevede espressamente il condimento di funghi e noci. Esistono invece numerose ricette tradizionali di pasta con funghi oppure di pasta con noci che qui e là vengono abitualmente cucinate aggiungendo l’altro ingrediente.
Da notare, comunque, che in Sardegna c’è un risotto con funghi e noci, la cui ricetta è praticamente uguale a quella che vi stiamo proponendo. Fatta salva, ovviamente, la diversa modalità di lavorazione tra riso e pasta. Ma gli ingredienti sono più o meno gli stessi, per cui è certo che da qualche parte c’è qualche sardo che cucina questa ricetta convinto che sia una ricetta tipica della sua terra. E forse non a torto.

In ogni caso, l’importante è che in tavola si porta una pastasciutta buonissima e profumatissima, pur essendo molto semplice da fare.

La nostra proposta (quella della foto) è con tagliatelle integrali di grano duro. È una nostra scelta, ma dobbiamo confessare che la maggioranza delle ricette prevede comuni fettuccine all’uovo.

Per quanto riguarda il sugo di funghi e noci, noi abbiamo utilizzato un misto di funghi freschi con l’aggiunta di pochi porcini secchi. Quest’ultima cosa – l’aggiunta dei funghi secchi – si riscontra frequentemente quando non si utilizzano solo porcini. Che sono i funghi consigliati dalla quasi totalità dei ricettari. In ogni caso va detto che la scelta dei funghi congelati (porcini oppure misti) è comunque ottima.


DOSI PER 4 PERSONE 

.

Sugo di funghi e noci:
gli ingredienti

  • 360 g di fettuccelle di grano duro
  • 300 g di funghi misti freschi o surgelati
  • 10 g di porcini secchi
  • 80 g di gherigli di noce
  • 1 cipolla non grande (oppure un cipollotto)
  • 50 g di burro
  • Parmigiano
  • Prezzemolo
  • Pepe

La preparazione

  1. Pestate i gherigli di noce piuttosto finemente senza tuttavia polverizzarli. Per questo motivo è preferibile non usare il mixer  //  Mettete i funghi secchi in ammollo in poca acqua tiepida (circa 80 ml) e lasciateli riprendere per 20-30 minuti  //  Mondate e pulite i funghi freschi, se necessario sciacquandoli velocemente sotto un filo di acqua corrente, quindi tagliuzzate i gambi e sminuzzate le cappelle. Se usate funghi surgelati non dovete fare niente: vanno semplicemente aggiunti – ancora congelati – al posto di quelli freschi
  2. Tritate fina la cipolla e mettetela ad appassire in un tegame con metà burro e un cucchiaio di prezzemolo tritato. Coprite e lasciate soffriggere dolcemente e con il coperchio per 5 minuti abbondanti
  3. Unite alla cipolla i e funghi secchi con tutta l’acqua usata per farli rinvenire. Aggiungete i funghi freschi, fate cuocere per 3-4 minuti a fuoco più alto (moderatamente vivo) e senza il coperchio, mescolando più volte. Quindi mettete il coperchio, abbassate il fuoco (dolce) e completate la cottura fin quando i funghi sono adeguatamente morbidi. Due minuti prima di spegnere regolate di sale e profumate generosamente con pepe macinato al momento. Se avete usato funghi surgelati e ritenete opportuno sminuzzarli, tagliuzzateli ora con una forbice, direttamente nel tegame
  4. A parte fate sciogliere il burro rimasto in un tegamino, mischiateci le noci e lasciatele soffriggere molto dolcemente per 2 minuti al massimo
  5. Versate il condimento di funghi e noci nella ciotola di servizio (che avrete mantenuto tiepida) e incorporateci la pasta appena scolata. Uniteci anche le noci con il loro burro e mescolate con cura, eventualmente bagnando con un po’ dell’acqua di cottura della pasta. Spolverizzate di parmigiano, aggiungete un cucchiaio di prezzemolo tritato, mescolate ancora e servite, lasciando a disposizione dei commensali altro parmigiano grattugiato

Vedi anche

Seguici e consigliaci sulle nostre pagine Facebook (profumodibasilico) e Instagram (@profumodibasilico.it)