COZZE ALLA MARINARA, UN CLASSICO DELLA CUCINA ITALIANA DI MARE

Cozze alla marinara, un classico della cucina italiana di mare

Antipasto gustoso, veloce e facile da realizzare, le cozze alla marinara sono un vero e proprio classico della cucina italiana di mare. Ma un classico recente, divenuto tale da non più di cinquanta o sessanta anni.
In passato le cozze alla marinara erano diffuse solo nella regione da cui provengono. Cioè la Campania, dove erano ben note, ma con il semplice nome di cozze in padella o in teglia. Nelle altre regioni (Liguria, Friuli, Abruzzo-Molise, Puglia, Calabria, Sicilia e Sardegna) le cozze erano previste in numerose ricette, ma cucinate in modo diverso, quasi mai autonomo. Erano utilizzate come ingredienti di accompagnamento (pasta e cozze, legumi e cozze eccetera) oppure anche da sole, ma ripiene e/o gratinate in forno.

Il successo delle cozze alla marinara è dunque relativamente recente, ma galoppante. Oggi sono presenti in tutti i ristoranti di tutte le regioni italiane, ma anche in gran parte di quelli europei e non solo.

Ricordate che con le cozze è d’obbligo calcolare le quantità e i tempi di cottura, perché vanno portate in tavola ancora calde. Non devono essere conservate! Se proprio avanzano e non volete buttarle mangiatele il pasto successivo, però conservandole a temperatura ambiente, non in frigorifero. E soprattutto non vanno mai riscaldate: diventerebbero davvero immangiabili.

Per il resto non fatevi scrupoli a mangiare quante cozze alla marinara vi va, se vi va. E, ovviamente, se sono fresche e sane! Nessun rischio per l’ambiente marino: non solo le cozze sono praticamente tutte coltivate ma, per chi non lo sapesse, sono anche inserite nella lista Onu delle 100 specie invasive più dannose.


DOSI PER 4 PERSONE

Ricetta delle cozze alla marinara:
gli ingredienti

  • 1 kg di cozze
  • Mezzo bicchiere di vino bianco secco
  • Prezzemolo
  • Aglio
  • Limone
  • Pepe o peperoncino
  • Olio extravergine

La preparazione

  1. Lavate e raschiate con cura le cozze o acquistatele già ben pulite
  2. In una casseruola schiacciate i tre spicchi d’aglio e fateli imbiondire in 2 cucchiai di olio
  3. Aggiungete le cozze e il vino bianco (circa 70 ml), coprite la casseruola e fate cuocere a fuoco vivo finché tutte le cozze sono aperte
  4. Aggiungete un abbondante cucchiaio di prezzemolo tritato, un pezzetto di peperoncino se piace (altrimenti pepe macinato al momento) e lasciate cuocere ancora 2 minuti a fuoco vivo
  5. Disponete le cozze nel piatto da portata, eliminate l’aglio, filtrate il liquido di cottura e versatelo sulle cozze. Che vanno subito servite, ben calde, accompagnate da grosse fette di limone che ciascuno deciderà se utilizzare o meno

Ti è piaciuta la ricetta delle cozze alla marinara?
Prova anche queste altre ricette tradizionali:

Seguici e consigliaci sulle nostre pagine Facebook (profumodibasilico) e Instagram (@profumodibasilico.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.