FETTINE ALLA PIZZAIOLA

fettine alla pizzaiola, Slices Beef Pizzaiola, pizza makers beef slices

Le fettine alla pizzaiola sono un secondo originario della Campania, semplice e gradito da tutti ma letteralmente irresistibile per coloro che amano fare la “scarpetta”.
Ottime d’estate se servite tiepide o a temperatura ambiente, sono perfette d’inverno servite caldissime e magari anche piccanti di peperoncino. Possono essere fatte con il vitello e il tacchino, ma la carne nettamente migliore è il manzo.

Per ottenere fettine alla pizzaiola tenere al punto giusto è fondamentale il metodo di cottura. Ci sono due opzioni: a cottura veloce o a cottura lunga.
La prima prevede di far cuocere la carne pochissimo: 3 minuti da una parte e 3 minuti dall’altra alla piastra o in padella; a parte si fa restringere il sugo, nel quale alla fine si ripassa la carne qualche minuto per dargli sapore.
La seconda opzione – quella che vi consigliamo – prevede una cottura lunga (45-50 minuti) direttamente nel sugo e a fuoco basso. Dove con “fuoco basso” si intende quel minimo che serve per far bollire piano piano il condimento (sobbollire, dicevano le nonne: blob… pausa … blob … pausa) e niente di più.

DOSI per 4 persone.


INGREDIENTI

  • 600 g di fettine di manzo
  • 500 g di pomodori pelati
  • 3 spicchi di aglio
  • Origano
  • Capperi
  • Olio extravergine di oliva

ESECUZIONE

  1. Scegliete un taglio di carne non troppo magro e fatelo affettare piuttosto fino
  2. Tagliate l’aglio a fettine e fatelo colorire a fuoco basso in una padella con 4 cucchiai di olio
  3. Aggiungete i pelati e una decina di capperi sotto sale, quindi distribuite la carne coprendola con i pelati
  4. Coprite la padella, abbassate il fuoco al minimo e fate cuocere 50 minuti da quando il sugo inizia a bollire dolcemente, mescolando e girando la carne un paio di volte
  5. Dopo 30 minuti assaggiate il sugo e aggiustate di sale, aggiungete due prese di origano e – se piace – un pezzetto di peperoncino, quindi continuate la cottura al minimo e a padella coperta, in modo da far restringere il sugo quel che serve

 

 

Vedi anche

●●●   Involtini di carne alla romana
●●●   Petto di pollo con broccoli, noci e uvetta

 


Ricette Correlate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.