FETTUCCINE ALLA BOSCAIOLA IN BIANCO

Fettuccine all'uovo alla boscaiola

La pasta alla boscaiola è una delle ricette meno standardizzate della tradizione culinaria italiana. Diciamo che si fa con i funghi e altro. E molto altro, per la verità, perché fin dal grasso di cottura le variazioni sono tutte quelle possibili, a seconda delle regioni: olio di oliva, burro, guanciale, pancetta, strutto, prosciutto, speck o salsiccia. Gli aromi possono essere aglio e/o cipolla nel soffritto, prezzemolo, basilico o salvia per gli odori. C’è chi la fa con i funghi secchi, chi con quelli freschi, chi con entrambi, chi usa il vino (sia bianco sia rosso) e chi no. Una buona metà di italiani la cucina con la salsa di pomodoro o con i pomodorini freschi, l’altra metà spergiura che la “vera” boscaiola è in bianco, eventualmente con l’aggiunta di panna oppure no. E poi c’è chi la vuole piccante di peperoncino, chi preferisce il pepe e chi niente, chi aggiunge i piselli, chi le olive e chi pezzetti di pomodori secchi. Insomma, c’è di che divertirsi.

Fatta nel modo che proponiamo, cioè semplicissima e in bianco, è una ricetta tipica della Campania, dove c’è anche una ricetta ancora più semplice, a base solo di olio, aglio e funghi (vedi Pasta con funghi misti in bianco, semplicemente).

Noi abbiamo usato pasta all’uovo secca, ma è comunque ottima, sia con pasta fresca, sia di grano duro. In quest’ultimo caso è forse meglio utilizzare una pasta di taglio corto (rigatoni, penne, mezze maniche o simili) per quanto vermicelli, linguine o fettuccelle siano comunque una buona scelta.

È piuttosto frequente trovare questo piatto cucinato come nella nostra ricetta, solo con l’aglio al posto della cipolla e il prezzemolo al posto del basilico.

DOSI per 4 persone.


INGREDIENTI

  • 360 g di fettuccine all’uovo secche (500 g se fresche)
  • 400 g di funghi freschi puliti, non porcini
  • 10 g di porcini secchi
  • 50 g di guanciale o pancetta non affumicata
  • 1 cipolla media
  • 50 g di burro
  • basilico
  • parmigiano
  • olio extravergine di oliva

ESECUZIONE

  1. Fate rinvenire per 10 minuti i funghi secchi coprendoli con il minimo indispensabile di acqua calda: dovrebbe bastare una tazzina da caffè
  2. In una padella fate sciogliere il burro con 2 cucchiai di olio d’oliva, aggiungete la cipolla tagliata fine e il guanciale a pezzetti e fate cuocere a fuoco minimo per 5 minuti con il coperchio. Cipolla e guanciale devono appassire, non brunire
  3. Versate nella padella i funghi freschi e i porcini con l’acqua utilizzata per farli rinvenire (però non più di una tazzina), alzate un poco il fuoco e fate cuocere per 10 minuti con il coperchio
  4. Ora togliete il coperchio, aggiungete 7-8 foglie di basilico tagliate grossolanamente e fate cuocere altri 5 minuti per addensare al necessario l’acqua di cottura
  5. Scolate le fettuccine bene al dente, versatele nella padella e ripassatele per 1 minuto mescolando bene, ma delicatamente. Se il parmigiano piace a tutti i commensali amalgamatelo con la pasta alla boscaiola direttamente nella padella. Aggiungete una passata di pepe macinato al momento e servite caldo

 

 

Vedi anche

●●●   Funchi steccherini trifolati: valorizzare la semplicità 
●●●   Risotto ai funghi porcini


Ricette Correlate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.