PATATE E CARDONCELLI ARROSTO, LA RICETTA TIPICA LUCANA

Patate e cardoncelli arrosto

Patate e cardoncelli sono un abbinamento tipico della Basilicata e della Puglia, dove sono protagoisti di un gran numero di ricette diverse.

I cardoncelli sono funghi molto apprezzati in cucina fin dai tempi degli antichi romani. Sono diffusi in tutta Italia, qui e là noti con nomi diversi come sbrise, cerlengo, orecchione, ostrica, gelone, melina e nel meridione, appunto, cardoncelli.
Nel clima meno freddo del Meridione fruttificano per sei-sette mesi consecutivi, da ottobre ad aprile. Si capisce così che nelle regioni meridionali siano utilizzati da sempre per un gran numero di piatti tipici. Soprattutto, però, sono tra i funghi più coltivati, secondi solo agli champignons. Sono quindi disponibili tutto l’anno nei supermercati, in genere nelle due varietà Pleurotus Ostreatus e Pleurotus Eryngii
.

Per la nostra ricetta possono essere sostituiti con degli champignons di grande taglia, meglio se con l’aggiunta di alcuni cantarelli (finferli o galletti) per rafforzarne il sapore.
Quella che presentiamo è una ricetta tipica in modo particolare della provincia di Matera. Si tratta di un piatto molto facile da realizzare, ma molto apprezzato da ogni punto di vista. Tra l’altro la cottura in forno è la più adatta sia per esaltare il profumo e il sapore dei cardoncelli, sia per lasciare compatte e sode le patate, gradevoli al dente e alla vista


DOSI PER 4 PERSONE

Ricetta delle patate e cardoncelli arrosto:
gli ingredienti

  • 4 patate medie
  • 600 g di funghi
  • 2 spicchi di aglio
  • Prezzemolo
  • Origano
  • Olio extravergine di oliva

La peparazione

  1. Nettate i funghi e tagliatene la parte più dura del gambo, sciacquateli e tamponateli con della carta da cucina
  2. Pelate le patate e tagliatele a fettine, facendo attenzione a che abbiano tutte più o meno lo stesso spessore (circa 1 cm). Lasciatele a mollo 5 minuti in acqua fredda, per eliminare l’amido esterno. Scolatele e asciugatele con un canovaccio
  3. Ungete con olio una teglia da forno e disponeteci le patate, coprendole con i funghi tagliati a pezzi irregolari. Quindi mettete la teglia a mezza altezza nel forno preriscaldato a 180 °C e lasciate cuocere per circa 20 minuti
  4. Estraete la teglia e condite con 4 cucchiai di olio nei quali avrete mescolato l’aglio tritato finissimo (meglio spremuto) e una presa di origano secco. Regolate di sale e mescolate bene prima di infornare nuovamente e fare cuocere per altri 20 minuti  (i tempi di cottura dipendono però dal tipo di forno, dalla qualità e dallo spessore delle patate!)
  5. Qualche minuto prima di estrarre dal forno aggiungete 2 cucchiai di prezzemolo tritato e mischiate di nuovo. Lasciate poi riposare il vostro contorno di patate e cardoncelli, in modo da servilo tiepido.

Ti è piaciuta la ricetta delle patate e cardoncelli arrosto?
Prova anche queste altre ricette tradizionali:

Seguici e consigliaci sulle nostre pagine Facebook (profumodibasilico) e Instagram (@profumodibasilico.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.